Museo delle Mura

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Mostre > Il bel gioco. Installazioni di Giuseppe Tabacco
20/09 - 18/10/2015

Il bel gioco. Installazioni di Giuseppe Tabacco

Tipologia: Arte Contemporanea

Il bel gioco è il titolo suggestivo della mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali al Museo delle Mura dal 20 settembre al 18 ottobre 2015, che presenta installazioni site-specific di Giuseppe Tabacco.

La mostra è a cura di Raffaella Rinaldi, i servizi museali sono di Zètema Progetto Cultura. Per Giuseppe Tabacco il bel gioco del titolo si riferisce alla dimensione ludica dell’arte.
“Come tutti sappiamo (o dovremmo sapere), il gioco, se serio e corretto, è parte fondamentale della felicità di un essere umano e della sua libertà. L’arte, ovviamente, è anche questo”. Nel progetto di mostra al Museo delle Mura l’artista ha "giocato" con lo spazio senza vincoli di relazione con l'architettura, lavorando maggiormente sulla memoria, sulla storia e sul valore (ancestrale) dei materiali usati. I titoli delle installazioni, si riferiscono a luoghi e oggetti
che riguardano le origini dell’umanità e sono, in forme diverse, fonte di necessità, di conoscenza e di bellezza.
Tre le installazioni presentate: “Pozzo”, “Isola” e “Quadri”, dislocate al secondo piano del Museo, lungo il percorso che si snoda tra le due torri e il corridoio panoramico che valica la via Appia. La prima, “Pozzo”, al centro dell’ovale del piano di calpestio della prima torre, evoca un vero pozzo ed è costruita su base ottagonale con vecchi mattoni sovrapposti, fino a raggiungere l’altezza di circa 120 cm. Sul fondo, visibili sporgendosi leggermente all’interno, sono collocati dei blocchi di cera vergine.
La seconda, ”Isola”, posta sul pavimento del corridoio, è costituita da una massa di cera d’api. La forma è irregolare, come la planimetria di un’isola, e misura circa sette metri di lunghezza, circa un metro di larghezza e dieci/trenta cm di altezza.
La terza installazione, “Quadri”, sistemata nella seconda torre, è formata da tre trittici di antiche finestre dismesse, deteriorate dal tempo. Solo in alcune di esse l’artista è intervenuto con inserti di cera d’api a realizzare dei veri e propri quadri che dialogano con la superficie consunta del legno, rappresentativi e tipici del suo lavoro. In altre, le finestre fungono da cornici a pezzi di muro delle pareti. I trittici poggiano sul pavimento e sui muri ricurvi delle pareti.  

Curatore/i
Raffaella Rinaldi

Informazioni

Luogo
Museo delle Mura
Orario

Dal 20 settembre al 18 ottobre 2015
martedì-domenica dalle 9.00 alle 14.00
La biglietteria chiude mezz’ora prima
Chiuso il lunedì
Giorni di chiusura lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio

Inaugurazione sabato 19 settembre 2015 ore 11.00

Biglietto d'ingresso

Ingresso gratuito

Gratuito
Informazioni

Tel. 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)

Organizzazione

Promossa da: Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e allo Sport - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
Servizi museali: Zètema Progetto Cultura

Con il contributo tecnico di

MasterCard Priceless Rome

Sala stampa

application/pdf Comunicato stampa (112,64 kB)

torna al menu di accesso facilitato.